Servizi settore psico medico pedagogico
Psicoterapia per il bambino e per l'adolescente
Psicoterapia per il bambino e per l'adolescente

Quando bambini e adolescenti esprimono difficoltà psicologiche può essere di aiuto un percorso di psicoterapia. Le difficoltà più frequenti riguardano:

- il sonno;

- l’alimentazione;

- l’ansia;

- le paure;

- le fobie;

- la fobia scolare;

- la fobia sociale;

- la mancanza di autostima;

- la chiusura relazionale;

- i problemi di comportamento;

- ecc.

Il percorso di psicoterapia è portato avanti da psicologi iscritti all’ordine e con specializzazione post lauream almeno quadriennale. L’infanzia e l’adolescenza, ancor di più, richiedono delicatezza, esperienza, rispetto e modalità che vanno oltre le parole. Con i bambini l’uso del gioco è fondamentale; senza il gioco le sedute sarebberopesanti, fastidiose, invasive e inconcludenti. È il gioco che aiuta a elaborare aree di sofferenza e a canalizzare le risorse personali. Con gli adolescenti il colloquio inizia ad essere un valido strumento, per aiutare l’esplorazione di aree di sofferenza, ma anche di interesse e di attitudine.

 

L’uso di strumenti clinici quali il genogramma, l’uso di immagini, il collage e altro ancora, consente di instaurare con i ragazzi una relazione a loro misura e a misura del loro mondo. La psicoterapia con il bambino e con l’adolescente è integrata da colloqui periodici con i genitori, che avvengono preferibilmente in un setting distinto; vengono infatti condotti da uno psicoterapeuta che, pur conoscendo le problematiche e l’andamento della terapia, non ha un contatto diretto con i figli, non è cioè lo stesso operatore che lavora con il bambino. Questo permette che i due ambiti non siano a vicenda “contaminati” e rende più fluido il lavoro, facilitando il conseguimento di buoni risultati. A seconda del tipo di problema presentato e in base alle possibilità che i genitori offrono, può essere consigliato un percorso di Terapia Familiare, che permette a ciascun membro di sentirsi parte di un processo evolutivo e toglie al bambino o all’adolescente problematico l’onere di sentirsi il capro espiatorio. 

LIBRERIA
I bisogni educativi speciali. Diagnosi, prevenzione, intervento

I bisogni educativi speciali. Diagnosi, prevenzione, intervento

Il testo propone una panoramica delle difficoltà e dei disturbi che s’incontrano con maggiore frequenza nella scuola, facendo riferimento all’ICD10 e al DSM-5, ma con uno sguardo ampio, che tiene conto dei vissuti con gli occhi degli alunni, dei genitori e degli insegnanti, per individuare strade percorribili attraverso un intervento integrato tra scuola, famiglia e servizi.  Acquistalo direttamente on-line, clicca qui

Centro Method - Istituto Psico Medico Pedagogico Via S. Pertini, 16 56035 Perignano-Lari (PI) - E-mail: info@centromethod.it - info@terapiafamiliare.com - ©2013
Powered by Edimedia